Prenota | EN |

Alassio rappresenta uno dei borghi più eleganti della Riviera Ligure. La sua spiaggia di sabbia finissima e morbida si estende per quasi 4 Km. e scende delicatamente in mare con una pendenza appena pronunciata.

Sono proprio gli inglesi di fine 800 a rendersi conto degli effetti benefici dei soggiorni marini in questa località dalle caratteristiche climatico-ambientali così uniche.
La dolcezza del suo clima, ne fa una meta ideale in ogni stagione e per ogni età.
Un altro modo per godersi il mare é sicuramente camminare lungo la sua suggestiva passeggiata che collega Alassio al borgo successivo, Laigueglia.
Da una parte si ammira il mare e la sua spiaggia dall’altra si possono osservare le tipiche abitazioni liguri con i loro colori caratteristici, i chioschi e i ristoranti e molti negozietti.

Il nostro mare ci regala anche esperienze indimenticabili: Alassio si trova in una zona conosciuta come il Santuario dei cetacei. Si potrà partecipare da maggio a ottobre ai Whale Watching le escursioni in barca per l’avvistamento di balenottere, capodogli e delfini.

Presso il Porto Luca Ferrari (Mola Mola Dive Team- Sesto Continente Diving)sarà inoltre possibile noleggiare imbarcazioni, prendere lezioni di scuola vela o partecipare a bellissime escursioni in barca nei pressi dell’Isola Gallinara dove guide esperte vi accompagneranno nelle immersioni o nello snorkeling alla scoperta dei nostri meravigliosi fondali.

L’ Isola Gallinara, il cui nome deriva probabilmente dalle galline selvatiche che vi vivevano nell’antichità, é legata ad un passato religioso e monastico.
Verso la metà del 300 ospitò San Martino da Tours, poi nell’Alto Medioevo fu sede di un Monastero Benedettino.
Oggi il monastero non esiste più e l’isola, che rientra nel comune di Albenga, ha carattere parzialmente privato.
Per soddisfare le esigenze di tutti, Alassio offre anche il Wave Walking, una forma di talassoterapia atletica, praticabile tutto l’anno, salutare al nostro sistema cardiocircolatorio e alla bonificazione muscolare.

Per chi desidera una vacanza dinamica Alassio offre svariate possibilità Alassio ospita il moderno Palazzetto dello Sport Lorenzo Ravizza, struttura polifunzionale che accoglie ogni anno molteplici manifestazioni di carattere nazionale ed internazionale.

Se il mare non vi basta potrete recarvi alla piscina comunale e partecipare alle sue attività.

Da non perdere, per gli appassionati di tennis, l’Hanbury Tennis Club con i suoi sette campi da gioco e la club house in stile coloniale, un vero tuffo negli anni 20.

A pochi chilometri da Alassio, il vicino entroterra offre agli amanti di equitazione diversi centri con svariate attività. Tra questi il “Country club” e l’Ippodromo dei Fiori a Villanova d’Albenga, gli Angeli Agriturismo a Cisano sul Neva.Nelle vicinanze di Villanova, la città di Garlenda ospita invece l’esclusivo Golf Club (18 buche) che si sviluppa su 6.085mt con un CR 72,0 e un SR 133 per gli uomini, e CR 73,6 SR 130 per le donne.

ll lungomare ospita inoltre un grazioso minigolf.

Alassio é bella, ma vista dall’alto lo é ancora di più! Per un’esperienza più audace potrete recarvi sulla vetta del Monte Pisciavino a 580 m. slm dove sarà possibile lanciarsi con il parapendio accompagnati da guida esperta (Parapendio biposto Alpi del Mare).

Le alture di Alassio sono ricche di sentieri ben tracciati. Gli amanti del trekking o della mountain bike ne rimarranno piacevolmente sorpresi.
Le colline che abbracciano Alassio ci regalano paesaggi pittoreschi, tra macchia mediterranea, boschi di frassini, lecci, querce e pini, fiori di campo, uliveti e castagneti.
Da qui si gode di panorami sul golfo davvero mozzafiato.

Passeggiando tra la natura potrete inoltre raggiungere le caratteristiche frazioni di Solva (con la sua quattrocentesca Chiesa della Santissima Annunziata) e Moglio, dove si respira aria d’altri tempi.
Altro luogo degno di nota, il Monte Tirasso e il suo Santuario della Madonna della Guardia (costruito intorno al 1200 su resti romani).
Da non perdere il percorso della strada Romana Iulia Augusta (voluta dall’ Imperatore Ottaviano Augusto tra il 13 e il 12 a.C.) testimone di incredibili reperti storici e archeologici.
Partendo da Capo Santa Croce che ospita l’omonima chiesa duecentesca si arriva alla Chiesa di Sant’Anna ai Monti. Tra resti antichi e vegetazione selvaggia si può raggiungere la città romana di Albenga.
Senza dubbio uno degli itinerari più belli della Liguria di ponente.

Per maggiori informazioni l’Ufficio Turistico di Alassio é a vostra disposizione (0182 647027).

Alassio tramanda con orgoglio una raccolta di ricette uniche, testimoni di epoche passate e di sapori del territorio custoditi con passione.
Per questo motivo possono vantare il riconoscimento delle certificazioni De.Co. (Denominazioni comunali)
Da non perdere:

Simbolo di Alassio per eccellenza, hanno un impasto di nocciole e caco con un cuore morbido al cioccolato.

Sardine ripiene di mollica di pane ammorbidita nel latte e trito di bietole, prezzemolo, poco aglio, maggiorana, parmigiano, uova, sale e pepe, impanate e fritte.

Frittelle a base di un misto di verdure di stagione tagliate finemente.
Venivano chiamate“mugnaȓelle” le giovani donne della frazione di Moglio.

Dolci frittelle all’anice a forma di serpente (in memoria di una leggendaria invasione di vipere).

Originari della frazione di Moglio furono i “tonnarotti”, esperti nella lavorazione del tonno.
Da qui la famosa ricetta con la ventre, la trippa di tonno essiccata cotta in umido con patate, pomodori, pinoli, prezzemolo, carota, cipolla, aglio e alloro.

Pandolce inventato nel ‘500 con un morbido impasto di zucchero, uova, burro, latte, farina di frumento, lievito, frutta secca e candita. Ideale per conservarsi ottimamente anche durante lunghi viaggi in mare.

Dolcetti di pasta frolla, tipici di Borgo Barusso, a forma di cappelletto e ripieni di marmellata di albicocche.

In ricordo delle numerose invasioni saracene, questo liquore viene preparato con quaranta diverse erbe aromatiche di cui la riviera é ricca.

Dolci frittelle all’anice a forma di serpente (in memoria di una leggendaria.invasione di vipere).

.